Skip to content

SAPORIDICASA.INFO

Scarica Di Casa, italiano blog

CERCA EMULE SCARICA


    Scarica Questa applicazione installa o aggiorna eMule tramite una procedura necessità di passare ad eMule e riscrivere tutto nel pannello di ricerca di eMule. eMule è un client P2P gratuito e open source per scaricare film, musica e tanti altri tipi Intuitive funzioni di ricerca; Molto configurabile; Statistiche di download . Per scaricare eMule in maniera gratuita e sicura, evitando malware e truffe, recati nella scheda Cerca di eMule, cerca i file che vuoi scaricare e avviane il. Per scaricare eMule sul tuo computer, collegati al sito ufficiale del . Per scaricare file con eMule, fai click sul pulsante Cerca nella barra di navigazione in alto. Editor: eMule development team; Versione: a (nuova versione) funzione di ricerca integrata: permette di ricercare file condivisi da altri utenti; trasferimento.

    Nome: cerca emule
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file:25.22 MB

    Ormai nel mondo del P2P il protocollo BitTorrent ha raggiunto una notorietà imponente, anche grazie alle sue elevate velocità e alla presenta di tantissimo materiale in rete.

    Il famoso mulo non è affatto morto: lo sviluppo del client di fatto si è arrestato ma la versione beta è ancora piuttosto recente , ma la rete di scambio è più viva che mai.

    Utilizzarlo al meglio configurando tutti i parametri necessari vi permetterà di scaricare più velocemente e di saltare le code. Scopriamo insieme come scaricare il client e come configurarlo per ottenere ID alto. Per scaricare il client abbiamo due scelte: la versione stabile o la versione beta. Possiamo usare sia la versione stabile che la versione beta; per testare tutte le funzionalità useremo nella guida la versione beta.

    Per scaricare invece la versione beta possiamo usare il seguente link.

    Posted by: Stefano Sambruna in eMule 5 febbraio 0 10, Visualizzazioni.

    Primi passi: eMule è connesso correttamente? Una volta aperto, eMule appare molto semplice, proprio come in figura. Come prima cosa dobbiamo connettere eMule cliccando sul fulmine in alto a sinistra questa azione dovrà essere compiuta ogni qualvolta verrà avviato eMule.

    Per vedere il grado di connessione del vostro eMule dovrete guardare in basso a destra sulla finestra. Potrete notare un mondo con due frecce che cambiano colore in base alla qualità della connessione di eMule.

    Come scegliere i file giusti da scaricare con Emule per velocizzare il download

    Per aggiungere i server eMule alla lista è sufficiente cliccare sugli IP che trovate nella lista dei server emule in basso, nel caso non vengano aggiunti in automatico, dovete inserire IP, porta e nome nei campi sotto alla voce Nuovo server su eMule. Elenco la lista aggiornata server eMule sicuri , clicca sul link per aggiungere il server eMule in automatico su eMule:.

    Tutti i server eMule da qui in giù al momento non risultano online, ma potete comunque testarli visto che di giorno in giorno alcuni tornano attivi, tuttavia è sconsigliabile utilizzarli in quanto potrebbero essere stati sostituiti con nuovi server eMule fake fasulli non sicuri.

    Sharing-Devils No3!!

    Sharing-Devils No1!! Per convertire i kilobit in kiloByte è sufficiente divedere il valore in kilobit per 8.

    eMule: scaricare e configurare eMule | Salvatore Aranzulla

    Usa l'elenco per trovare le impostazioni corrette per la tua linea. Nell'esempio sopra sarà impostato su Nell'esempio sarà Figura 2 3 Nascosti è meglio Alcuni Internet Service Provider si sono apertamente schierati contro il P2P, anche quando viene utilizzato per scambiarsi legalmente dei file.

    Clicchiamo Sfoglia , selezioniamo un file. Creiamo la regola emule1 in Applicazione , digitiamo in Intervallo porte , selezioniamo Protocollo TCP e inseriamo Selezioniamo le due regole e clicchiamo Salva impostazioni.

    Andiamo nel menu Cerca , nel campo Cerca scriviamo il nome del file che vogliamo scaricare ad esempio ubuntu , scegliamo dove effettuare la ricerca ad esempio Server globale e premiamo Cerca. Tra i risultati proposti selezioniamo quello di nostro interesse e premiamo Download.

    Se nel NAS abbiamo creato anche altre cartelle, possiamo selezionare quella da associare alle applicazioni di file sharing cliccando sul pulsante Destinazione , in basso a sinistra della finestra Coda di download. È sufficiente selezionare la directory e premere OK.